Trovare serenità e consapevolezza con la Mindfulness -  Annamaria Acquaviva

Trovare serenità e consapevolezza con la Mindfulness

Trovare serenità e consapevolezza con la Mindfulness

Trovare serenità e consapevolezza con la Mindfulness

Oggi vorrei parlarvi di come trovare maggiore serenità e consapevolezza con la MINDFULNESS, un argomento che mi sta molto a cuore e al quale nel tempo mi sono molto appassionata.  La parola usata per definire questa pratica viene dall’Inglese e può essere tradotta in italiano con “consapevolezza, attenzione”.

Da dove viene la Mindfulness? 

La Mindfulness è una pratica meditativa che trova le sue remote origini negli insegnamenti del Buddhismo e nella meditazione Zen. Di recente è stata adattata ai modelli culturali occidentali da parte di medici, sociologi e psicologi, guadagnandosi perciò anche una discreta dignità scientifica. Ultimamente se ne sente parlare sempre più spesso, ma forse non tutti sanno di che cosa si tratta.

La Mindfulness è la consapevolezza che sorge dal prestare attenzione al momento presente in un modo intenzionale e non giudicante. Si tratta quindi di una pratica che mira a portare la persona verso una maggiore consapevolezza e conoscenza del proprio corpo, prestando attenzione alle proprie sensazioni, alle proprie emozioni e coltivando la capacità di non reattività verso ciò che accade nel momento presente.
Grazie all’esercizio della Mindfulness saremo in grado di raggiungere una nuova consapevolezza, un senso di armonia ed equilibrio fra il corpo e la mente, senza rimuginare sul passato. Al contrario, come nel concetto del “Carpe Diem”, potremo essere consapevoli del presente e quindi dell’ambiente circostante, dei colori, dei sapori e dei profumi “assaporando” ogni istante.

Ho scoperto la Mindfulness qualche anno fa, e me ne sono innamorata all’istante. Come sapete, la mia vita è equamente divisa tra l’essere una professionista, una moglie e una mamma. Come spesso capita alla maggior parte di noi, la gestione dei molti aspetti della vita quotidiana non è semplice e spesso possiamo venire colti dallo stress. Il rischio è di perdere di vista le cose davvero importanti per noi e di trovarci preda di insoddisfazione e malesseri di vario tipo. Da quando ho cominciato ad approfondire lo studio e la pratica della Mindfulness, ho trovato una grande serenità nella gioia di assaporare i singoli momenti, rilassandomi nell’esperienza del “qui ed ora”.

un momento di mindfulness

Mindfulness per me è godere appieno dei momenti che passo assieme a mio figlio

Perché vi suggerisco di praticare la Mindfulness? 

La pratica della Mindfulness favorisce il controllo dello stress, che se eccessivo è concausa di molte patologie. Oggi che sono note le connessioni intestino cervello, sappiamo con sempre maggiore chiarezza che tante malattie sono somatizzazioni di tensioni emotive: attraverso la Mindfulness possiamo contrastarle.

Essere più consapevoli delle emozioni che viviamo, godere dei momenti che trascorriamo con noi stessi o con i nostri cari, ascoltare il suono della natura. Già il semplice fatto di assaporare il momento invece di rimuginare ci aiuta a ritrovare l’armonia tra corpo e mente facendoci vedere le cose nella giusta dimensione. E tutto questo è profondamente liberatorio.

La Mindfulness può essere applicata anche al momento dei pasti e ne parlo in questo articolo.

 

 

 

Su Instagram trovate in foto il mio diario quotidiano, in questo album su Facebook, invece, trovate I piatti dei miei pazienti,

Per rimanere aggiornato su notizie di corretta alimentazione, salute e gustose ricette, seguimi anche sulla mia pagina Facebook e sui social network! insalata colori salute

facebook like logoInstagram-logosocial_twitter_button_bluesocial_youtube

 

 

 

 

Foto scritta mindfulness : Lesly Juarez on Unsplash

Foto abbraccio: Annamaria Acquaviva

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.