moon Archivi -  Annamaria Acquaviva

All Posts tagged moon

Sonno agitato? Forse colpa della luna piena!

Sonno agitato? Forse colpa della luna piena!

Tempo fa Michele, un paziente enologo di 57 anni, sosteneva che il suo sonno fosse influenzato dalle fasi della luna.  Incuriosita, ho cercato tra la letteratura scientifica se la sua ipotesi potesse avere qualche fondamento.

Ebbene, è proprio così! Uno studio pubblicato a gennaio 2021 sulla rivista Science Advance ipotizza che proprio il sonno sia influenzato dalle fasi lunari. Durante i giorni che precedono la luna piena esso parrebbe più difficoltoso.

I ricercatori dell’Università di Washington, dell’Università Nazionale di Quilmes in Argentina e dell’Università di Yale hanno reclutato partecipanti sia in ambiente urbano che rurale: 464 studenti universitari raccolti presso l’università di Washington e 98 persone appartenenti a tre diverse comunità indigene Toba-Qom argentine.  Le tre diverse comunità avevano differente accesso all’energia elettrica: una comunità rurale mancava del tutto di elettricità, un’altra aveva un accesso limitato e la terza la utilizzava senza limitazioni. Il confronto tra il diverso uso della luce elettrica è interessante, perché l’”inquinamento luminoso” potrebbe non far percepire quale sia la fase lunare a meno che non si passi una serata all’aperto o si guardi dalla finestra.

Il team di scienziati ha analizzato due cicli lunari di 29,5 giorni confrontando l’orario medio dell’inizio del sonno e della sua durata nei partecipanti. Il sonno è stato misurato grazie a uno specifico dispositivo da polso, in grado di rilevare i movimenti e i periodi di sonno e veglia.

I risultati hanno dimostrato una tendenza generale a coricarsi più tardi e a dormire meno nei giorni che precedono la luna piena, mentre con la luna calante la propensione al sonno è aumentata.  Sebbene l’effetto sia risultato più intenso nelle comunità senza accesso all’elettricità, l’effetto è presente anche nelle comunità con elettricità, compresi gli studenti universitari dell’Università di Washington. 

Dunque, i ricercatori hanno ipotizzato che quanto osservato sia un adattamento innato che ha permesso ai nostri antenati di sfruttare questa fonte naturale di luce serale rappresentata dalla luna.

Naturalmente si tratta di un’ipotesi affascinante, che potrà essere confermata da successivi studi per chiarire i meccanismi della relazione fra cicli lunari e sonno.

Leggi di più