Progetto BATMAN - Bambini a tavola 

Progetto BATMAN – Bambini a tavola

Progetto BATMAN – Bambini a tavola

Progetto BATMAN – Bambini a tavola è uno studio che mira a prevenire sovrappeso ed obesità infantili ed è associato anche ad una campagna di sensibilizzazione sul web per promuovere la salute di tutti i bambini: all’ hashtag #ProgettoBATMANBambiniATavola sui social network troverete contest, gustose ricette preparate dai bambini con ingredienti genuini e post da condividere per stimolarci ad uno stile di vita più sano. Qui il progetto di gioco sui social dedicato a tutti i bambini.

Progetto di prevenzione di sovrappeso e obesità infantile: Progetto BATMAN

Bambini A Tavola; Motivazioni che inducono difficoltà di Applicazione di Norme di corretta alimentazione e stile di vita da parte di bambini dai 3 ai 10 anni in condizione di sovrappeso od obesità e delle loro famiglie.

pROGETTO bATMAN BAMBINI A TAVOLAIl progetto, realizzato con il supporto dello IOR, Istituto Oncologico Romagnolo, il patrocinio di ANDID – Associazione Nazionale Dietisti e la collaborazione di ScimPulse Foundation, mira ad aiutare le famiglie di bambini in condizioni di sovrappeso o obesità attraverso un percorso nutrizionale gratuito che trasmetta le conoscenze di corretta alimentazione e stile di vita utili al bambino; nel contempo ha l’obiettivo di individuare gli ostacoli e le difficoltà che talvolta sono incontrati dalle famiglie nel realizzare uno stile di vita sano.

Infatti, nonostante i tanti programmi di promozione della salute svolti in Italia, un bambino su tre ha problemi di peso: il 20,9% è in sovrappeso e il 9,8% è obeso (“OKkio alla SALUTE”, report 2014): dunque un bambino su tre ha problemi di peso e ne conseguono importanti ripercussioni sulla salute fisica e psicologica dei piccoli.

Il video per la presentazione a Ginevra al CERN del progetto BATMAN, a Collision 69192.7, un evento della Scimpulse Foundation (23-25/9/15).

Obesità infantile e complicanze

Tante volte gli interventi di promozione della salute non sono sufficienti ad attuare un cambiamento duraturo nello stile di vita, dato che l’aderenza dei bambini italiani alla dieta mediterranea – a cui si ispirano tante iniziative di prevenzione – è risultata tra le più basse in Europa. L’obiettivo è fornire strumenti utili ai genitori per favorire la salute del bambino, tenendo in grande considerazione il punto di vista dell’adulto, che ci fornisce un’informazione preziosa per superare le possibili criticità degli interventi e proporre azioni realmente utili e pratiche.

Il tema dell’obesità infantile è, infatti, un argomento delicato da trattare, anche per i risvolti psicologici che può suscitare, è quindi possibile proporre interventi efficaci, solo indagando i pregiudizi o le difficoltà percepite, che non permettono che dall’informazione dei comportamenti suggeriti dai pediatri o dagli interventi di prevenzione, si passi alla messa in pratica, o addirittura si scelga di non aderire.

Il progetto BATMAN interesserà bambini della scuola dell’infanzia e della scuola primaria (tra i 3 e 10 anni) in condizione di sovrappeso od obesità ma privi di patologie concomitanti, che riceveranno visite nutrizionali gratuite presso l’ambulatorio della dott.ssa Acquaviva in Corso Matteotti 27 a Faenza (RA).

Invitiamo tutte le famiglie interessate a partecipare al progetto, che sarà utile per migliorare la salute del proprio bambino e per creare consapevolezza e, grazie alla collaborazione dei partecipanti, fornire gli strumenti realmente necessari per metterla in pratica.

 

COSA PREVEDE IL PERCORSO:

  • Prima visita nutrizionale ai bambini in presenza di un familiare che compilerà un questionario,
    saranno forniti uno schema alimentare, ricette e strumenti utili per favorire la salute del piccolo.
  • Seconda visita ai bambini per verificare l’efficacia degli interventi nutrizionali, il familiare compilerà un nuovo questionario.
  • Incontro conclusivo tra le famiglie in presenza della dietista e di una psicologa IRST – Contemporaneamente programma di gioco sulla corretta alimentazione per i bambini.
  • Monitoraggio del peso del bambino dopo 3 e 6 mesi da parte del pediatra.

Le famiglie interessate a partecipare o a maggiori informazioni possono scrivere ad Annamaria Acquaviva (responsabile del progetto): info@annamariaacquaviva.com o telefonare al 335-1943070.

Progetto BATMAN è associato anche ad una campagna di sensibilizzazione sul web per promuovere la salute dei bambini: attraverso contest che prevedono sfide nella preparazione di piatti sani uniti all’hashtag #ProgettoBatmanBambiniATavola si troveranno gustose ricette e post da condividere che stimoleranno ad uno stile di vita sano: trovate tutto qui.

L’intento del progetto è stato ritenuto lodevole da ANDID, Associazione Nazionale Dietisti, che ha selezionato il progetto tra i vincitori del concorso “Good Idea Wanted”, all’interno dell’iniziativa “La settimana del Dietista”, nata per promuovere la professione a livello nazionale attraverso la diffusione della cultura di una corretta alimentazione.

La promozione della salute dei nostri bambini è fondamentale: “Se li curiamo li aiutiamo oggi, se li educhiamo li aiutiamo per tutta la vita“. (OMS, Organizzazione Mondiale della Sanità).

Al termine dell’iniziativa, la partecipazione dei bambini e delle famiglie al progetto BATMAN


Presentazione del libro

Photocredits:
Immagine sull’obesità infantile e le sue complicanze a cura dell’amico e collega Dr. Mario Mauro Amato; modificato da THE LANCET, 2002 360, 473-482.

Alcuni articoli o servizi televisivi che hanno trattato il progetto:

Corriere della sera: Perché è così difficile mangiare sano? Bambini obesi, via a una nuova ricerca
Telesanterno: Bambini a tavola. Quasi un gioco!
RavennaToday: Bimbi sovrappeso, parte a Faenza il progetto Batman
The Stork Blog: #PROGETTOBATMAN: FIGLI OBESI ANCHE NO
Romagna Mamma: Bimbi obesi o sovrappeso, giochi e gare di ricette per cambiare stile di vita
RAI TRE: Intervista per il programma Buongiorno Regione

Comments (3)

  1. Pingback: #ProgettoBATMAN -  Annamaria Acquaviva

  2. Pingback: Bimbi obesi o sovrappeso, un gioco per cambiare vita

  3. Pingback: #ProgettoBATMAN 2 -  Annamaria Acquaviva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.