PAELLA DI PESCE: PIATTO UNICO COMPLETO E GUSTOSO

PAELLA DI PESCE: UN PIATTO UNICO, COMPLETO E GUSTOSO

PAELLA DI PESCE: UN PIATTO UNICO, COMPLETO E GUSTOSO

TE LA CONSIGLIO PERCHÉ:
La paella di pesce è un piatto unico, facile e completo dal punto di vista nutrizionale. Apporta le proteine nobili del pesce, le fibre delle verdure e carboidrati senza glutine del riso. Il piatto è ricco di vitamine, in particolare carotenoidi, sali minerali e composti antiossidanti derivanti anche dalle spezie, zafferano, paprika dolce, peperoncino e curcuma.
Questo piatto prende il nome dalla pentola con cui lo si cucina, la paellera, in alternativa potete usare una casseruola bassa e larga.

Mi ha ispirata a questa ricetta Lucia Ciotoli, un’amica bravissima nelle ricette sane (per ottimi consigli la trovate all’Erboristeria Madre Natura di Pontinia) e l’abbiamo sperimentata in parallelo, una a Rimini e l’altra a Pontinia, con vero piacere dei nostri ospiti!

Ingredienti per 6 persone:
• 400 g di riso ben sciacquato (non deve scuocere e dovrà risultare croccante, io ho usato il riso “che non scuoce”di mia suocera, altrimenti potete usare un riso “Bomba”o un “Carnaroli” come ha fatto Lucia).
• 300 g di seppie.
• 300 g di gamberetti.
• 300 g di calamari.
• 300 g di totani.
• 4 gamberoni.
• 1 manciata di cozze da decorazione.
• 2 peperoni rossi medi.
• 4 pomodori rossi.
• 250 g di pisellini freschi o surgelati.
• 150 g fagiolini piatti o taccole.
• 1 cipolla grande.
• 1 gambo di sedano.
• 1 carota.
• 1 bicchiere di vino bianco.
• 2 bustine di zafferano.
• q.b. peperoncino piccante, secondo il gusto.
• 1 cucchiaino di paprika dolce.
• 1 cucchiaino di curcuma.
• q.b. olio extra vergine di oliva.
• q.b. sale marino integrale.
• 1,2 l di brodo di pesce (fumetto), preparato con gli ingredienti già elencati.

 Preparazione:
Per semplificare la ricetta, che contiene tanti diversi ingredienti, è possibile suddividerla in tappe per prepararla in momenti diversi:
1- LA VERDURA:
– Lavare bene i vegetali, poi tagliare i pomodori e i peperoni a tocchetti, tritare la cipolla e mettere tutto a rosolare in una padella con un filo di olio a fuoco lento.
– Lessare i fagiolini, spezzettarli, cuocere i piselli.
– Infine unire tutte le verdure in un recipiente.
2- IL PESCE:
– Pulire le cozze strofinandone per bene i gusci ed eliminando la “barba”, lavare e pulire i calamari, i totani e le seppie e tagliare i calamari ad anelli dello spessore di circa 1 cm. Pulire i gamberetti togliendo le teste ed il guscio, ricordando di tenerne qualcuno intero per guarnire il piatto e lavare i gamberoni.
– Preparare il brodo: mettere gli scarti del pesce (eliminando le interiora) in un pentolino con acqua, il bicchiere di vino bianco e il gambo di sedano, la carota e mezza cipolla e lasciare cuocere per almeno 10 minuti, maggiore sarà il tempo, più saporito sarà il brodo. Infine filtrare e mettetelo da parte.
– In un pentolino coperto fate cuocere le cozze ben pulite e lasciarle dischiudere a fuoco vivo, dopodiché tenerle da parte.
– Nella paelleria mettere i gamberetti e gamberoni per farli dorare da entrambi i lati per qualche minuto. Poi toglierli e mantenerli in caldo.
– Nella stessa pentola cuocere i calamari e le seppie per circa 5 minuti, aggiungere tutte le verdure e continuare la cottura per altri 5 minuti e unire il peperoncino.
3- IL RISO:
– A questo punto unire il brodo per portarlo a bollore e aggiustare di sale. Poi unire il riso e mescolare leggermente per sparpagliarlo, dopodiché non si dovranno più mescolare gli ingredienti. Alternativa: se si usa un riso Carnaroli o originario si deve tostarlo nella paellera con lo scalogna, per poi aggiungere il brodo e infine tutti gli altri ingredienti.
– Far cuocere 7 minuti a fuoco molto vivo, poi altri 10 minuti a fuoco medio (se il brodo evaporasse troppo unirne altro). Circa 5 minuti prima della cottura aggiungere i gamberetti e gamberoni tenuti al caldo e poi le cozze, disponendoli in modo decorativo e all’ultimo perché mantengano le loro proprietà unire le spezie disciolte in un po’ di brodo.

Provatela, fatemi sapere com’è venuta e mandatemi le vostre fotografie!

Altre ricette sono nel mio Ebook: Bambini a tavola. Quasi un gioco! guarda il video!

I vostri piatti:

La paella di Nadia

La paella di Nadia

Paella

LA paella di Roberta

facebook like logoPer rimanere aggiornato su notizie di corretta alimentazione, salute e gustose ricette, seguimi anche sulla mia pagina Facebook e sui social network!

Photocredit: tododedenia.com

Comments (1)

  1. Pingback: Sognando a occhi aperti di partire… | Nessun dorme

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.