Olio extra vergine di oliva: il principe della dieta mediterranea!

Olio extra vergine di oliva: il principe della dieta mediterranea!

Olio extra vergine di oliva: il principe della dieta mediterranea!

Oggi vi parlo di un alimento che amo particolarmente: l’olio extra vergine di oliva, il principe della dieta mediterranea!
L’olio EVO è fondamentale per il nostro benessere e merita un posto d’onore sulla nostra tavola: in tutti i menu che preparo per i miei pazienti, infatti, non può mai mancare.

Ricco di proprietà, ha effetti benefici ed è un ingrediente fondamentale per la nostra alimentazione. Per questi motivi  possiamo senza dubbio definire l’olio di oliva un vero e proprio farmaco vegetale.

una piccola bottiglia di olio di oliva

Un prodotto di eccellenza che viene da lontano

Già nell’antichità l’olio di oliva era un alimento prezioso e veniva consumato in tutto il Mediterraneo. Addirittura ai tempi di Omero veniva considerato “oro liquido”, perché fonte di molti benefici per la salute. L’importanza dell’olio di oliva ha attraversato i secoli ed è più che mai confermata: pensate che l’Unesco ha riconosciuto la dieta mediterranea come “Patrimonio dell’Umanità”.

Ogni goccia di olio di oliva italiano, apprezzato in tutto il mondo, parla di tradizione, territorio, eccellenza e salute ed è la quintessenza dei profumi e dei sapori della nostra terra. Per questo amo definirlo il principe della dieta mediterranea!

In Italia la coltivazione dell’olivo, il cui nome botanico è Olea Europaea, è molto diffusa. Grazie alla particolare conformazione geografica del nostro Paese, ne possiamo trovare molte varietà!

La raccolta delle olive avviene solitamente nei mesi di ottobre e novembre. In seguito i frutti vengono trasferiti ai frantoi per l’avvio della produzione dell’olio nuovo. Le produzioni di alta qualità spremono le olive nel minor tempo possibile per arrivare alla molitura addirittura entro 6 ore. La spremitura delle olive a freddo avviene senza trattamenti fisici né chimici. L’olio ottenuto è intenso e aromatico, purissimo, con qualità organolettiche eccellenti e dalla bassissima acidità. In questo modo è possibile conservare tutti i composti, ricchi di caratteristiche sensoriali specifiche e assai benefici.

un ramo di ulivo con olive verdi

Olive verdi pronte per essere raccolte (Foto di Janine Joles su Unsplash)

 

 

 

Le proprietà e i benefici dell’olio extravergine di oliva

L’olio di oliva è un vero e proprio farmaco vegetale perché è fonte di vitamina E. Inoltre è ricco di polifenoli che agiscono proteggendo le cellule dai radicali liberi e ritardandone l’invecchiamento fisiologico. Questo avviene soprattutto se abbinati a un buon quantitativo di vitamina E, proprio come nel profilo nutrizionale dell’olio EVO.

Inoltre, l’olio d’oliva ha effetti benefici su cuore e arterie. Una vasta letteratura scientifica dimostra infatti effetti positivi su arteriosclerosi, dislipidemia e ipertensione. Infatti la presenza di elementi che hanno funzione di antinfiammatori naturali e che sono in grado di ripulire le arterie, favorisce la corretta, fluida e buona circolazione sanguigna.

L’olio d’oliva, come tutti gli oli, è un alimento che contiene principalmente grassi: è costituito per il 70 % circa da acidi grassi monoinsaturi, dei quali il principale è l’acido oleico. Per contro, contiene una percentuale ridotta di acidi grassi saturi.

Fino a qualche tempo fa questo dato veniva considerato solo su base calorica, limitandone così al minimo l’assunzione. Oggi consideriamo i cosiddetti “grassi buoni”  nella totalità della loro struttura nutrizionale che comprende sì calorie, ma anche elementi fondamentali alla buona salute come le vitamine A, D, E, K. Inoltre, i grassi polinsaturi, omega 3 e 6, abbinati ai polifenoli e alla vitamina E, contribuiscono sicuramente a mantenere più giovani e sani tutti i tessuti connettivi, come pelle e capelli.

Il mio consiglio di dietista nutrizionista

La dose quotidiana indicata per gli adulti è di circa 20 g, da personalizzare in base ai soggettivi fabbisogni. L’assunzione ottimale di olio evo per un adulto sano con fabbisogno di 2000 calorie è di 3 o 4 cucchiai. Per le donne è un alimento molto importante in ogni fase della vita.

Se di ottima qualità, l’olio extra vergine di oliva favorisce il corretto assorbimento delle vitamine liposolubili. Questo può essere importante per le donne a rischio di carenze come durante la gravidanza, l’allattamento o le mestruazioni. Per esempio, durante i tre trimestri della gravidanza si deve aumentare leggermente l’introito calorico ( +260 calorie nel secondo trimestre e +500 nel terzo).  La dose di olio giornaliera quindi va ricalcolata tenendo conto di questo incremento e può arrivare a 5 cucchiai.

Dopo la menopausa, quando si entra nella fascia d’età con maggiore margine di rischio cardiovascolare, è anche importante ricordare che l’olio EVO contribuisce alla salute di cuore e arterie.

Bottiglia di olio di oliva su un tavolo e con olive

Olio extra vergine di oliva (Foto di Roberta Sorge su Unsplash)

 

Olio extravergine di oliva e alimentazione dei bambini

L’olio extra vergine di oliva è un ottimo ingrediente anche nell’alimentazione dei bambini. Sempre di ottima qualità può essere aggiunto nell’alimentazione del bambino fin dalle prime pappe. Innanzitutto, contribuisce a renderle più appetibili, così da facilitare il delicato passaggio da latte a cibo solido. L’acido oleico di cui è ricco, infatti, è presente anche nel latte materno ed è propedeutico alla corretta digestione. Inoltre, l’olio favorisce l’assorbimento a livello intestinale di tutte le vitamine liposolubili. È molto importante abituare i bambini fin dalla più tenera età ad una corretta educazione alimentare.

L’educazione alimentare è un concetto al quale tengo molto e sul quale investo molte energie. Credo che sia fondamentale per formare adulti in grado di fare scelte consapevoli e corrette per la loro alimentazione quotidiana.  Sono profondamente convinta dell’importanza dell’introduzione di progetti didattici da diffondere nelle scuole, che illustrino le origini delle eccellenze alimentari del nostro territorio e della nostra tradizione gastronomica, vero e proprio patrimonio culturale e – in questo caso – salutistico. Ho anche scritto un libro dal titolo “Bambini a tavola. Quasi un gioco!” dove potete trovare tanti altri spunti e suggerimenti per la corretta alimentazione dei bambini.

 

piadina integrale olio di oliva extravergine

Piadina integrale all’olio extravergine di oliva, una vera bontà

Una ricetta sana e gustosa da preparare con i bambini

Tutte le ricette che trovate nel mio blog prevedono l’uso di olio extra vergine di oliva. Oggi voglio riproporne una ricetta facile da realizzare e sana, colorata e giocosa da preparare con i propri figli: la piadina romagnola all’olio d’oliva.

Questa è una versione della classica piada nella quale la fonte di grasso è l’olio EVO di ottima qualità (invece dello strutto). Questo rende il piatto più tipico della cucina romagnola leggero e sano e, se si sceglie di servirla con verdure e una fonte di proteine, un ottimo piatto unico e completo.

Con lo stesso impasto potete preparare con i vostri bambini anche dei grissini. I bambini, generalmente, amano manipolare gli impasti e la forma del grissino è molto semplice da creare. Preparare i grissini è un modo molto divertente per “mettere le mani in pasta” e avere la soddisfazione di riuscire da soli nel loro progetto, proprio perché molto semplice.

 

 

 

Su Instagram trovate in foto il mio diario quotidiano, in questo album su Facebook, invece, trovate I piatti dei miei pazienti,

Per rimanere aggiornato su notizie di corretta alimentazione, salute e gustose ricette, seguimi anche sulla mia pagina Facebook e sui social network! insalata colori salute

facebook like logoInstagram-logosocial_twitter_button_bluesocial_youtube

 

 

photo credits immagine in evidenza: Paula Sotomayor su Unsplash

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.