Minestrone: una ricetta per renderlo davvero ricco, gustoso e speciale

Minestrone: una ricetta per renderlo davvero ricco, gustoso e speciale

Minestrone: una ricetta per renderlo davvero ricco, gustoso e speciale

Il minestrone è senza dubbio il re della tavola invernale. Caldo, ricco, gustoso e profumato. L’ideale per concludere una giornata frenetica, fredda e trascorsa tra mille corse. Una coccola di salute e bontà. Spesso, però, è faticoso farlo accettare ai bambini per esempio o a chi non è particolarmente amante delle verdure o dei piatti a base di brodo. Per questo oggi vi propongo la mia ricetta speciale per renderlo gustosissimo e personalizzarlo in modo che piaccia davvero a tutti!

Tante verdure, tanti benefici

Uno dei principali motivi per cui il minestrone è un piatto molto consigliato a tutti, incluse le persone che seguono diete per il controllo del peso o gluten-free, è il fatto che venga preparato utilizzando molte verdure. Questo consente di mettere nel piatto tantissime sostante nutritive come vitamine, fibre e antiossidanti. In questo modo si ottengono, in un unico pasto, tutti i benefici di diversi vegetali. Inoltre, se il minestrone non viene consumato da solo ma utilizzato per preparazioni più ricche, si ottiene un piatto unico che rispecchia perfettamente tutti i principi del piatto della salute.

minestrone

Piatto Sano

La ricetta del mio minestrone speciale

Ingredienti (le dosi vanno calcolate in base al numero di commensali e ai fabbisogni personali):

  • cavolo bianco;
  • cavolo viola;
  • zucchine;
  • broccoli;
  • carote;
  • zucca;
  • odori a scelta (cipolla, basilico, rosmarino, timo).

Preparazione (facilissima!)

  1. Lavare tutte le verdure.
  2. Tagliare le verdure a piccoli pezzi.
  3. Cuocere le verdure in abbondante acqua bollente fino a loro cottura.
  4. Servire le verdure nel loro brodo vegetale.

Diverse versioni

Il minestrone può essere consumato così, come contorno o introduzione al pasto ma può essere anche arricchito per diventare piatto unico. Qualche idea?

  1. Potete aggiungere le patate al vostro minestrone, così da avere una fonte di carboidrati. Abbinato a un secondo di carne bianca o pesce avrete una cena completa.
  2. In alternativa, sempre abbinando il tutto a un secondo, potete aggiungere crostini di pane al minestrone o cereali (pasta, riso, grani antichi).
  3. Il minestrone può essere arricchito con legumi, ad esempio fagioli, ceci o lenticchie e a una fonte di cereali come pane, riso, pasta, grani antichi, crostini o gallette di riso o mais.
  4. Aggiungendo cereali e parmigiano si ottiene un piatto completo perché il formaggio rappresenterà la fonte proteica.
  5. Potete aggiungere al minestrone delle polpettine realizzate con macinato magro e uovo, anche in questo caso avrete già nel piatto la fonte di proteine.
  6. Il tutto può essere arricchito con un giro di olio EVO a crudo, per dare un tocco di sapore in più.
  7. Volendo, le verdure possono essere frullate, utilizzando il loro stesso brodo, per ottenere una consistenza cremosa che, spesso, risulta più accattivante per i bambini.
minestrone

Minestrone

Proverete a realizzare un piatto unico e completo utilizzando la ricetta del mio minestrone? Aspetto le foto delle vostre creazioni e le ricette dei vostri minestroni speciali!

Altre ricette potete trovarle qui, molte ricette e consigli sono estratti dal mio Libro/Ebook: BAMBINI A TAVOLA. QUASI UN GIOCO! qui per vedere il breve video.

Su Istagram trovate in foto il mio diario quotidiano e nelle Stories tanti consigli; in questo album su Facebook, invece, trovate I piatti dei miei pazienti,

Per rimanere aggiornato su notizie di corretta alimentazione, salute e gustose ricette, seguimi anche sulla mia pagina Facebook e sui social network! insalata colori salute

facebook like logoInstagram-logosocial_youtube

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.