GNOCCHETTI DI ZUCCA CON SALVIA E TÊTE DE MOINE

GNOCCHETTI DI ZUCCA CON SALVIA E TÊTE DE MOINE

GNOCCHETTI DI ZUCCA CON SALVIA E TÊTE DE MOINE

Ecco la proposta di Mikychef per Natale: è una festa e deve essere festeggiata adeguatamente, ma con leggerezza! Lei ha preparato questo piatto per una cliente speciale che una sera li ha voluti per tante persone attente alla linea. La nostra chef li ha conquistati così (leggete qui)!
Armatevi di sac à poche, di tutti gli ingredienti e di tanto entusiasmo!

Mikychef

Mikychef

TE LA CONSIGLIO PERCHE’:
Rispetto agli gnocchi classici, questi hanno una ridotta proporzione di carboidrati e un indice glicemico inferiore: una minima quantità di farina per impastare e sono assenti le classiche patate.
La zucca è un ortaggio ipocalorico, caratterizzato dal notevole contenuto di fibre, che conferiscono senso di sazietà e regolarizzano l’intestino. È ricca di vitamine A e C, contiene buone quantità di minerali (tra cui calcio, fosforo, zinco e potassio) e una discreta dose di betacarotene (provitamina A), che col calore della cottura si trasforma in Vitamina A, utile al benessere della pelle, per il corretto funzionamento del ricambio cellulare, per ridurre l’eccesso di secrezione sebacea e per favorire la visione notturna. Il burro utilizzato è quello chiarificato, dato il suo alto punto di fumo è più stabile e permette una cottura più salutare.

sac a poche

Sac a poche

Ingredienti:
– 500 gr zucca
– 100 gr farina circa
– noce moscata q.b.
– 50 gr di parmigiano reggiano
– burro chiarificato q.b.
– 2-3 foglie di salvia
– sale q.b.
– 5 gr di tête de moine

tête de moine ricetta

Tête de moine

Procedimento:
Tagliare la zucca a tocchetti, privarla dei semi e porla in forno per circa 40 min (finchè non sarà morbida).
Privare la zucca della buccia e frullarla insieme con parmigiano, una grattuggiata di noce moscata, sale e farina.
Con una sac à poche formare degli gnocchi direttamente in acqua bollente salata e farli cuocere finchè non vengono a galla.
A questo punto passarli in padella con burro e salvia un minuto per aromatizzarli.
Infine impiattare con tête de moine arricciato al centro ed una spolverata di parmigiano sul piatto.

Immagini: Michychef, Wikipedia, M.grazia

Farmacie di comunità viagra a cosa serve, che valuta cialis. Per lui, notoriamente dominato da multinazionali non italiane.

Comments (5)

  1. Pingback: IL MENU’ DI NATALE | Annamaria Acquaviva

  2. Pingback: Gnocchetti di zucca con salvia e Téte de moine

  3. Pingback: Gnocchetto di zucca con salvia e Tete de moine | Mikychef's Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.