gambe-gonfie-quali-cibi-prediligere-per-contrastare-il-problema

Gambe gonfie e pesanti: quali cibi prediligere per contrastare il problema?

Gambe gonfie e pesanti: quali cibi prediligere per contrastare il problema?

Tanti pazienti mi chiedono come contrastare gambe gonfie e pesanti, problemi che con le temperature più calde tendono ad acutizzarsi. Infatti, la causa di questi problemi è da ricondursi a difetti di circolazione e l’aumento della temperatura provoca un’ulteriore vasodilatazione delle vene e del microcircolo per favorire la dispersione del calore. Ciò provoca il rallentamento del ritorno venoso dagli arti inferiori al cuore e conseguente stasi linfatica, con effetti su gambe e caviglie: gonfiore, pesantezza, edemi, prurito, sensazione di calore e formicolio.

Donne più soggette

Le donne sono più soggette a questo fenomeno per cause ormonali. Infatti gli ormoni sessuali femminili, estrogeni e progesterone, influenzano la circolazione del sangue perché indeboliscono le pareti delle vene. Anche l’assunzione della pillola contraccettiva può favorire nelle donne predisposte la ritenzione di liquidi, favorendo la stasi linfatica a gambe e piedi a causa degli estrogeni, gli ormoni femminili. La ritenzione idrica e le gambe gonfie e pesanti possono peggiorare anche in alcuni casi specifici:

  • sindrome premestruale
  • gravidanza
  • fase di transizione che porta all’ingresso in menopausa

Altre cause di gambe gonfie possono essere: obesità, sovrappeso, sedentarietà. Il primo efficace rimedio contro le gambe gonfie è tenere sotto-controllo il peso corporeo. Fare, quindi, delle scelte salutari a tavola.

Quali sono i cibi da evitare se si soffre di gambe gonfie?

Gli alimenti da usare con moderazione, se si soffre di gambe gonfie e pesanti, sono il sale e lo zucchero. Meglio evitare di aggiungerne troppo alle pietanze e alle ricette, piuttosto per limitare il sale si può insaporirle giocando con le spezie, profumate e salutari oppure per controllare lo zucchero, si può aggiungere frutta, che contiene sì zuccheri, ma anche fibra, che ne rallenta l’assorbimento.

Sale e zucchero sono alimenti osmotici. Significa che tendono a trattenere l’acqua ed a impedirne il rilascio e la conseguente eliminazione tramite le urine. Va ricordato che non è necessario esagerare con il sale come condimento. Infatti, il sodio, minerale importante per la salute umana, è contenuto in quasi tutti gli alimenti in quantità sufficiente a soddisfare il fabbisogno giornaliero di un adulto. Lo stesso vale per lo zucchero: è essenziale in quanto è il nostro “carburante”, ma non ne abbiamo uno specifico fabbisogno, dato che la maggior parte degli alimenti che mangiamo si trasformano in zucchero.

Altri cibi da consumare con moderazione sono: burro, frittura e intingoli e gli alcolici e le bibite zuccherate e ghiacciate. Da evitare invece margarine e alimenti confezionati ricchi di grassi trans.

tisana al finocchio

Tisana al Finocchio

ALIMENTI ALLEATI DELLA SALUTE DELLE GAMBE

La dieta ideale per chi soffre di gambe gonfie dovrà essere varia e bilanciata, ricca di vegetali, apportatori anche di sostanze antiossidanti, e di fluidi per favorire il drenaggio dei liquidi. Gli alimenti indicati sono quelli che proteggono i capillari sanguigni e quelli con azione disintossicante e drenante.

1- Proteggono i capillari sanguigni gli alimenti contenenti acido ascorbico (vitamina C) e antociani, molecole antiossidanti utili per il trofismo dei vasi sanguigni, che contrastano la vasodilatazione:

  • frutta fresca come kiwi, agrumi, ananas, fragole, mirtillo nero, e ciliegie;
  • altri vegetali freschi quali spinaci, radicchio, lattuga, cavoli, cavolfiore, broccoli, pomodori e peperoni;
  • favoriscono il microcircolo anche mirtillo, meliloto, dentella, zenzero, pungitopo, rusco, vite rossa e ippocastano, dai quali si ottengono estratti fitoterapici.

2- Gli alimenti disintossicanti a livello del fegato o indicati per le loro proprietà diuretiche

  • carciofo, tarassaco, cicoria: contengono sostanze amare, che possono favorire il drenaggio dei liquidi e la corretta circolazione delle gambe. Contengono poi inulina, una fibra solubile con effetti prebiotici, utili per migliorare la funzionalità intestinale e la flora batterica.
  • cetrioli e ananas, sono vegetali particolarmente ricchi di acqua. Inoltre, l’ananas apporta acido citrico e acido malico, che hanno un blando effetto diuretico ed effetto positivo sulla stasi linfatica e sulle gambe
  • gli estratti fitoterapici di pilosella, tarassaco e cardo mariano.
ananas

Ananas, leggermente diuretico

Cos’altro fare contro le gambe gonfie?

Per contrastare l’annoso problema delle gambe gonfie, che può interessare anche persone giovani, in forma e salute, è consigliabile anche avere alcuni piccoli accorgimenti quotidiani, oltre che curare l’alimentazione:

  • bere molto, almeno 8 bicchieri di acqua al giorno, suddivisi in piccole quantità durante tutto l’arco delle 24 ore;
  • incrementare il consumo di frutta e verdura fresca, cibi che contengono molta acqua;
  • evitare bagni e docce troppo caldi e, preferibilmente, terminare la doccia con un getto d’acqua fresca sulle gambe, partendo dal piede e risalendo fin sopra al ginocchio;
  • dedicarsi un po’ di tempo ogni giorno per fare una leggera attività fisica, come una passeggiata, nuotare o fare un giro in bicicletta. Anche il trucco di preferire le scale all’ascensore può essere un ottimo stratagemma per dinamizzare le gambe e vivacizzare la microcircolazione.

Al termine dell’attività fisica è importante svolgere qualche esercizio per stimolare la mobilità e la circolazione del piede. Se si avessero difetti nell’appoggio plantare si consiglia l’uso di plantari anatomici e si sconsiglia l’uso eccessivo di calzature con tacchi alti, in quanto possono determinare posture scorrette e squilibri nel sistema vascolare responsabile del ritorno venoso, che ha grande influenza nello sviluppo della cellulite.
A tali indicazioni potrà essere utile abbinare massaggi linfodrenanti, consiglio in particolare il linfodrenaggio di tipo Vodder.

 

Bere

Contro il gonfiore delle gambe ricordarsi di bere

Chi di voi soffre di gonfiore alle gambe? Cosa fate per trovare sollievo? Fatemi sapere se avete messo in pratica i miei consigli e se ne state traendo beneficio, aspetto i vostri graditissimi riscontri!

Per rimanere aggiornato su notizie di corretta alimentazione, salute e gustose ricette, seguimi anche sulla mia pagina Facebook e sui social network! insalata colori salute

facebook like logoInstagram-logosocial_twitter_button_bluesocial_youtube

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.