IL GUSTO DEL BENESSERE - Sicurezza Alimentare e Stili di vita corretti -  Annamaria Acquaviva

IL GUSTO DEL BENESSERE – Sicurezza Alimentare e Stili di vita corretti

IL GUSTO DEL BENESSERE  – Sicurezza Alimentare e Stili di vita corretti

Mercoledì 18 gennaio ore 20:15 presso la Sala Giovanni Dalle Fabbriche della filiale BCC Ravennate e Imolese di via Laghi 81 a Faenza avrà luogo la conferenza “IL GUSTO DEL BENESSERE: Sicurezza Alimentare e Stili di Vita Corretti”.

L’iniziativa, coordinata dalla dott.ssa Annamaria Acquaviva, è promossa dall’Unione Nazionale Consumatori, in collaborazione con la AUSL di FaenzaServizio di Igiene degli Alimenti e Salute Pubblica e diverse associazioni: GiocaFaenza Tantisport, Bioginnastica Associazione e il Club di Papillon.

Alla serata interverranno come relatori Massimiliano Dapporto, presidente dell’Unione Consumatori Ravenna e Forlì, la dott.ssa Annamaria Acquaviva, dietista e farmacista, il Dott. Giorgio Calamandrei, rappresentante del Servizio di Igiene degli Alimenti e Salute Pubblica dell’AUSL di Faenza, Stefania Tronconi, massofisioterapista e presidente di Bioginnastica Associazione, il Prof. Sergio Savorani, preparatore atletico e presidente di Gioca Faenza Tantisport e il Prof. Roberto Carnaccini, docente di Alimentazione presso Istituto Alberghiero “P.Artusi ” di Forlimpopoli e delegato di Forlì del Club di Papillon.

I rapidi cambiamenti avvenuti nella società hanno modificato radicalmente abitudini alimentari e stili di vita. Nell’opinione pubblica sta crescendo la consapevolezza dell’importanza di una corretta alimentazione e di un corretto stile di vita, ma paradossalmente il miglioramento della qualità della vita, la facilità di accesso ai servizi e l’accresciuta disponibilità alimentare si sono tradotti in modelli alimentari negativi; da qui un preoccupante aumento delle patologie croniche correlate all’alimentazione.

D’altra parte i ritmi incalzanti odierni hanno fatto spesso perdere all’alimentazione gli aspetti legati al piacere, al gusto e alla convivialità, assumendo connotati di compensazione e compulsività.

L’iniziativa è rivolta alla cittadinanza per sensibilizzare l’opinione pubblica sullimportanza della corretta alimentazione, della tutela del cittadino nei confronti delle frodi alimentari e dell’attività fisica, ma anche sulla consapevolezza corporea, sul gusto e il piacere nell’ottica di un rapporto sano col cibo e di uno stile di vita corretto che miri al benessere.

I relatori si avvicenderanno in un percorso ricco di stimoli per poter privilegiare la salute a tavola, coniugando il rispetto delle regole di una sana alimentazione e di sicurezza del cibo, l’attività sportiva e la consapevolezza corporea alla convivialità, al gusto e al piacere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.