COSTOLETTE DI ROMBO ALLE ERBE MIKYCHEF -  Annamaria Acquaviva

COSTOLETTE DI ROMBO ALLE ERBE MIKYCHEF

Questo piatto originale, firmato da Mikychef (di cui vi ho parlato qui) vi farà fare un figurone anche con l’amica più sofisticata! Perfetto anche ad una cena importante: un menù di Natale, la cena di fidanzamento di vostro figlio, e farà colpo in una cenetta romantica…

TE LA CONSIGLIO PERCHE’:
Il rombo, ricco di sali minerali (calcio, ferro, iodio e fosforo), è un pesce povero di tessuto connettivo e risulta pertanto di facile digestione. Gli acidi grassi monoinsaturi contenuti nelle olive (soprattutto acido oleico, della famiglia ω-9) vantano un effetto positivo sul metabolismo del colesterolo e, in virtù della loro elevatissima stabilità all’ossidazione e al calore, risultano utilissimi nella conservazione e nei processi di cottura degli alimenti. I capperi sono una discreta fonte di vitamina A, vitamina E, vitamina C, vitamina K, riboflavina, folati, niacina, calcio, manganese, ferro, magnesio e rame; i loro principi attivi hanno proprietà diuretiche e protettrici dei vasi sanguigni. Infine le erbe aromatiche, prezzemolo, basilico e menta: insaporitori ricchi di vitamine sali minerali e sostanze antiossidanti.

Ecco la proposta di Michychef:

Ingredienti:
– Rombo da 1 kg
– 1 gambo di sedano
– 2 carote
– 1/2 cipolla
– 200 gr di mollica di pane raffermo
– 80-100 gr di prezzemolo, basilico e menta in parti uguali
– 25 gr capperi dissalati
– 30 gr olive taggiasche denocciolate

Preparazione:
Sfilettare il rombo, tenendo da parte la lisca lavata in acqua e ghiaccio.
Cuocere la lisca per 5 minuti nel brodo vegetale fatto con sedano, carota e cipolla, poi toglierla dal brodo e tagliarla ricavando una specie di forcina con gli ossicini
Frullare la mollica del pane tostato con le erbe aromatiche.
Di seguito tritare i capperi e le olive taggiasche col composto
Farcire i filetti di rombo che verranno avvolti e infilzati con le forcine ricavate dalla lisca.
Ripassare le costolette nel pane alle erbe, che le ricoprano completamente e cuocerle in padella anti aderente per 5 minuti.

Come ha realizzato una” costoletta” con il pesce? Utilizzando le lische del rombo! Per la riuscita di questo effetto utilizzate un rombo piuttosto grande, per creare con la lisca centrale circa 10 “forcine”, tagliandole in pezzi da due.

Ha “sostituito” le lische del rombo con l’osso della costoletta d’agnello!

Chi si cimenta? Io non vedo l’ora!

Se sì, soprattutto il calcio Sildenafil. Anatomia perde cenforce 100 miglior prezzo, e che pure ora si incastrano alla perfezione Cialis.

Comments (3)

  1. Avatar
    Maria Teresa Cattani - Rispondi

    Adoro cucinare e scoprire ricette nuove che siano buone ma anche sane non è così scontato.
    Grazie Dott.ssa per i suoi articoli sempre interessanti e chiari 🙂

    • Dr. Annamaria Acquaviva
      Dr. Annamaria Acquaviva - Rispondi

      Ciao Maria Teresa, ti ringrazio molto per i complimenti.
      Ottime le proposte di Mikichef: stuzzicanti, sane e originali!
      Ti auguro di divertirti cucinando con i tuoi cari,
      un abbraccio e buone feste

  2. Pingback: IL MENU’ DI NATALE ALL’INSEGNA DEL BENESSERE | Annamaria Acquaviva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.