Babaganoush: una ricetta raffinata che arriva da lontano

Babaganoush: una ricetta raffinata che arriva da lontano

Babaganoush: una ricetta raffinata che arriva da lontano

Su istagram vi avevo mostrato il cesto di verdura e frutta appena raccolto, regalo di Serena, una cara paziente. Vedendo le splendide melanzane ho subito pensato di preparare la ricetta del Babaganoush, un piatto tipico della cucina mediorientale, per inserirlo nel ricettario dei pazienti che la gradiscono.

Si tratta di una salsa a base di melanzane, che si può aromatizzare in diversi modi. Ad esempio aggiungendo, alla fine della preparazione, sesamo, prezzemolo, menta, pepe o basilico. Viene chiamato anche “caviale di melanzane” perchè considerato un piatto raffinato o, molto più semplicemente, “salsa di melanzane”.

Adatta per accompagnare pinzimoni o cruditè di verdure, è deliziosa spalmata su crostini per una merenda o per un aperitivo oppure, per chi ne è un amante, anche a colazione. Si tratta di un ottimo accostamento anche per secondi di pesce o carne. In Medioriente, questa preparazione viene utilizzata come l’hummus (qui e qui alcune ricette), come base per altre ricette tradizionali.

babaganoush

Il cesto di frutta e verdura che mi ha portato Serena

Il mio consiglio di dietista

La melanzana è un alimento composto per il 92,7% di acqua e poco calorico. Per 100 grammi apporta solo:

  • 20 Kcalorie;
  • 2,6 grammi di carboidrati;
  • 1,1 grammi di proteine.

Le melanzane sono alleate del nostro sistema cardiovascolare grazie al contenuto di fibra, che aiuta a controllare i livelli di colesterolo e di potassio, che agisce normalizzando la pressione sanguigna. Si devono consumare cotte, in quanto come tutte le solanacee contengono solanina. La cottura riduce la potenziale tossicità di questa sostanza.

La ricetta della Babaganoush

Baba Ganoush

Ingredienti per 4 persone:

  • una melanzana;
  • 30 gr. di Tahina;
  • uno spicchio d’aglio (facoltativo);
  • 30 ml di succo di limone;
  • 10 gr. di semi di sesamo;
  • 10 ml. di olio EVO;
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

  1. Disponete le melanzane lavate, tagliate e bucherellate sulla buccia con una forchetta su una teglia oliata, o ricoperta da cartaforno, .
  2. Cuocete in forno preriscaldato a 200 gradi per 40 minuti, girandole ogni tanto.
  3. Una volta cotte immergetele, ancora bollenti, in una ciotola di acqua fredda.
  4. Riducete le melanzane in polpa e aggiungete il limone, la tahina, i semi di sesamo, l’aglio.
  5. Frullate il tutto.
  6. Raggiunta una consistenza cremosa aggiungete un filo d’olio EVO a crudo, sale e pepe e lasciate riposare la Babaganoush in frigo per almeno tre ore prima di servirla.

Per aromatizzare la vostra Babaganoush potete usare la menta, il basilico oppure aggiungere sottili fette di pomodoro o cipolla rossa. Essendo un condimento molto versatile può essere personalizzato a piacere, secondo i propri gusti ed esigenze. Se la provate fatemi sapere cosa ne pensate e, soprattutto, inviatemi le foto delle vostre creazioni così che siano da spunto per realizzare tante versioni di questa profumatissima salsa!

Fonti

IEO – Banca Dati di composizione degli Alimenti (BDA)

Altre ricette potete trovarle qui, molte ricette e consigli sono estratti dal mio Libro/Ebook: BAMBINI A TAVOLA. QUASI UN GIOCO! qui per vedere il breve video.

Su Istagram trovate in foto il mio diario quotidiano, in questo album su Facebook, invece, trovate I piatti dei miei pazienti,

Per rimanere aggiornato su notizie di corretta alimentazione, salute e gustose ricette, seguimi anche sulla mia pagina Facebook e sui social network! insalata colori salute

facebook like logoInstagram-logosocial_youtube

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.