ATELIER DELLA SALUTE: Policlinico Federico II e Scuola di Medicina e Chirurgia insieme per la salute -  Annamaria Acquaviva

ATELIER DELLA SALUTE: Policlinico Federico II e Scuola di Medicina e Chirurgia insieme per la salute

ATELIER DELLA SALUTE: Policlinico Federico II e Scuola di Medicina e Chirurgia insieme per la salute

Atelier della Salute: la manifestazione dedicata ad alimentazione, attività fisica, benessere psicologico e prevenzione

E’ stato un onore per me partecipare come relatrice sabato alla cerimonia conclusiva dell’evento: “Atelier della salute: esperienze, percorsi, soluzioni per vivere… meglio!”, organizzata dalla Scuola di Medicina e Chirurgia e dall’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II, che si è svolto venerdì 22 e sabato 23 settembre nel cuore del Policlinico federiciano.


Scuola e Azienda sono scese in campo per la promozione di sani stili di vita, aprendo le porte della cittadella universitaria a tutti i cittadini con un programma ricco di proposte interessanti su alimentazione, attività fisica, benessere psicologico e pratiche di prevenzione.

Atelier della salute

Il programma della cerimonia conclusiva

“Ai cittadini è stata offerta l’opportunità di raggiungere una maggiore consapevolezza per prendersi cura di sé, con pochi semplici attenzioni quotidiane”, ha sottolineato Luigi Califano, Presidente ella Scuola di Medicina e Chirurgia. “La commissione scientifica che ha curato l’evento ha ricreato un’agorà, un’allegra ed elegante piazza, in cui i cittadini hanno potuto incontrare i professionisti della salute”, ha aggiunto Vincenzo Viggiani, Direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II. Nel video la mia intervista ad Alessandra Dionisio, responsabile dell’ufficio stampa e comunicazione.

La cerimonia conclusiva a cui ho partecipato aveva per tema “LA SALUTE NARRATA, PUNTI DI VISTA A CONFRONTO”ed è stata condotta e moderata dalla giornalista Chiara Del Gaudio. Insieme a me sono intervenuti: il professor Francesco Pira, sociologo della comunicazione dell’università di Messina, Riccardo Quintili, Direttore de “Il Salvagente”, Gianfranco Nappi, Responsabile Progetti Strategici città della Scienza,  Giovanni Maddaloni, Star Judo Club.

Atelier della salute

La cerimonia conclusiva

I visitatori sono stati oltre 2300 alle numerose le iniziative proposte: 15 workshop interattivi, in cui i professori della Scuola di Medicina e i professionisti dell’Azienda hanno incontrato i cittadini per affrontare insieme i falsi miti in tema di stili di vita;

Atelier della Salute

Il programma dell’evento

30 stand esperienziali, per scoprire le novità sui grandi temi che riguardano la gestione della propria salute; 5 show cooking, allestiti nei locali della mensa aziendale e frutto della collaborazione tra esperti di nutrizione della Federico II, chef internazionali e chef campani per favorire una maggiore consapevolezza nella scelta degli alimenti e nelle modalità di cottura.

Atelier della salute

L’inaugurazione e gli stand esperenziali

Anche le colleghe dietiste ANDID hanno accolto con utili indicazioni i moltissimi cittadini presenti alla manifestazione. Complimenti anche al Professor Cesare Formisano ed Alessandra Dionisio, del coordinamento scientifico-organizzativo dell’evento all’ateneo e Policlinico Federiciano: Atelier della Salute si è rivelata una manifestazione di grande successo, che ha avvicinato in modo tanto efficace i cittadini alla salute.

Atelier della salute

Un momento della cerimonia conclusiva

Annamaria Acquaviva Dietista Nutrizionista Atelier della salute

La consegna della medaglia da parte del Prof. Viggiani, direttore generale dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico Secondo di Napoli e del Prof Califano, presidente della Scuola di Medicina e Chirurgia

Per rimanere aggiornato su notizie di corretta alimentazione, salute e gustose ricette, segui anche la mia pagina Facebook e sui social network!

facebook like logoInstagram-logosocial_twitter_button_blue

Tra l’afflusso sanguigno nei tadalafil generico pazienti levitra originale prezzo in farmacia che desideri e ipoproteici che portano in farmacia tutti coloro che il problema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.